– Sulla fine di un amore: parole di Maestro- On the end of a love: words of Master- En el final de un amor: palabras del Maestro

The_end_of_love_by_azurylipfe

“Quando qualcuno non ti ama più, cosa puoi fare ? 

Non c’è ragione perchè accade questo, ma cosa si può fare ?

Non c’è nessun altra che possa amarti di più di quanto tu possa amare te stessa.

Quindi invece di disperare per questo, usa tutto l’amore che hai dentro te stessa per prenderti cura di te.

Questo significa carezzarsi dentro, nell’anima, questo significa avere gioia per le piccole cose che fai durante la giornata; tutto ciò che puoi fare allora è prenderti cura di te stessa.

Non tradirti mai, anche quando quello che è stato un vero amore, non si nutre più di questa magnifica emozione.

Non tradire te stessa, e non arrenderti mai dentro di te per il fatto che un amore è finito.

Anche quando c’è stato un tradimento, anche quando è accaduto qualcosa di violento, anche quando della viola pioggia è caduta giù mentre lui ti diceva: “ehy, bambina, arrivederci”.

Anche quando ciò è accaduto, non arrenderti mai. Sii salda in te stessa.

Un Maestro tramite Karuna

Per channeling individuali informazioni qui

http://consulenzespirituali.com

_______

“When someone does not love you anymore, what can you do?

There is no reason why this happens, but what can you do?

There is no other who can love you more than you can love yourself.

So instead of despair over this, use all the love you have inside yourself to take care of yourself.

This means fondling inside, soul, this means having joy in the little things you do during the day; all you can do then is take care of yourself.

Do not betray you ever, even when what was a true love, does not eat most of this magnificent emotion.

Do not betray yourself, and never give inside yourself to the fact that love is over.

Even when there was a betrayal, even when it happened something violent, even when the purple rain is falling down while he’ll say, “hey, baby, goodbye.”

Even when this has happened, never give in. Be strong in yourself.

A Master by Karuna

http://consulenzespirituali.com

________

“Cuando alguien no te ama más, ¿qué puedes hacer?

No hay ninguna razón por qué sucede esto, pero qué se puede hacer?

No hay otro que le puede amar más de lo que puede amarse a sí mismo.

Así que en lugar de la desesperación por esto, utilizar todo el amor que tienes dentro de ti mismo para cuidar de ti mismo.

Esto significa acariciar el interior, el alma, esto significa tener la alegría en las pequeñas cosas que haces durante el día; todo lo que puedes hacer entonces es cuidar de ti mismo.

No te traicionará nunca, incluso cuando lo que era un verdadero amor, no come la mayor parte de esta magnífica emoción.

No traiciones a ti mismo, y nunca te dentro de ti mismo al hecho de que el amor se ha terminado.

Incluso cuando no era una traición, incluso cuando sucedió algo violento, incluso cuando la lluvia púrpura está cayendo, mientras que va a decir, “hey, baby, adiós.”

Aun cuando esto ha sucedido, no ceder. Sé fuerte en ti mismo.

Un Maestro de Karuna

http://consulenzespirituali.com

I Padri Bianchi, una breve intervista con Karuna – The White Fathers, a short interview with Karuna

asce 2

Buonasera. Quello che segue è il resoconto di un dialogo tra me e il collettivo di guide chiamati i Padri Bianchi, un gruppo di anime disincarnate che servono il grande disegno divino per Madre Terra. Si tratta di una breve intervista, che spazia tra vari argomenti.  ❤

KARUNA: In questa sala (una biblioteca ndr.) vedo molti giovani che studiano alacremente sui loro testi, quasi imponendo ciò a se stessi. Non è forse una forma di auto-suggestione ?

PADRI BIANCHI: Su questo punto noi possiamo dire che ognuno di voi usa questa forma di auto-ipnosi. Questo però non è rilevante nei termini della crescita interiore, ma talvolta risulta utile per raggiungere i vostri traguardi.

Noi vogliamo dire che quando questo accade (auto-suggestione), i limiti di questa auto-ipnosi entrano in voi, e i traguardi raggiunti sono frutto di una focalizzazione sull’obiettivo. Molti di voi devono raggiungere gli obiettivi come forma di auto-suggestione per sentirsi sicuri.

Ora, un’altra forma per raggiungere gli obiettivi è un cuore puro in una libera partita della vita. Cosa è questo ? Una forma di pubblicità ? No certo, no. E’ una delle più importanti forme sulle quali noi possiamo riflettere circa il modo di raggiungere gli obiettivi.

In un certo modo, tutte le persone vogliono raggiungere gli obiettivi, focalizzandosi sul risultato. Ma quando questo accade, loro non sono soddisfatte per il fatto che non hanno provato gioia durante il viaggio che li ha portati al raggiungimento dell’obiettivo.

Quando loro perdono la gioia, considerando tutto il dolore che hanno sopportato, entrano in risonanza colla rabbia, per il fatto che qualcuno ha, senza sforzo, ottenutò ciò che loro hanno conseguito con gran dolore.

Ora, quando questo Santo ha ottenuto il suo obiettivo (Saint Germain, le guide si riferiscono alla sua illuminazione), lo ha ottenuto senza alcuno sforzo: nè giudicando gli altri, nè giudicando l’obiettivo stesso che voleva raggiungere.

Ora siamo in un tempo in cui ognuno di voi deve fare una scelta, o nutrire gli altri aspettando la prossima fermata in cui i nostri amici possono portarvi in un altro piano di realtà colle loro navi, o potete ascendere da soli, usando tutte le lezioni utili che avete imparato.

KARUNA: Cosa è l’ascensione ?

PADRI BIANCHI: è fare ciò che vogliamo nel tempo in cui vogliamo farlo. è una sintonia con Madre Terra e Padre Cielo.

KARUNA: Cosa è la morte ?

PADRI BIANCHI: In tutto questo tempo in cui noi siamo stati canalizzati da te, tu hai utilmente nutrito gli altri. Qualcuno di essi ha integrato queste lezioni, qualcun’altro e spesso anche te stesso non avete integrato inizialmente queste lezioni.

In principio tu eri spaventato dalla morte: ora non più. La morte non è orribile come la si dipinge: è una transizione nella quale molte parti di voi hanno un ritorno alla Casa di Madre Terra e di Padre Cielo, senza alcuno sforzo.

In molti di voi, però, vi sono delle forme di pensiero che non permettono un buon e caldo abbraccio con la morte.(…)

E questo è tutto per il momento.

I PADRI BIANCHI, Una breve intervista con Karuna.

** La connessione con i Padri si è interrotta sincronicamente nel momento in cui era giusto. Probabilmente, i temi trattati verrano ripresi successivamente dalle guide su mio invito.

Un abbraccio a tutti,

con amore,

Karuna

http://consulenzespirituali.com

___________

 

Good Evening. The following is an account of a dialogue between myself and the collective of guides called the White Fathers, a group of disembodied souls who serve the great divine plan for Mother Earth. It is a short interview, spanning such diverse topics. Enjoy this <3

KARUNA: In this room (a library ed.) I see many young people studying hard on their texts, almost forcing it to themselves. Is that not a form of auto-suggestion?

WHITE FATHERS: On this point we can say that each of you use this form of self-hypnosis. But this is not relevant in terms of personal growth, but sometimes it is useful to achieve your goals.

We want to say that when this happens (auto-suggestion), the limits of this self-hypnosis you come in, and achievements are the result of a focusing lens. Many of you are to achieve the objectives as a form of auto-suggestion to feel safe.

Now, another form to achieve goals is a pure heart in a free game of life. What’s this? A form of advertising? No, of course not. And ‘one of the most important forms on which we can reflect on how to achieve the goals.

In a way, all people want to achieve the goals, focusing on the result. But when this happens, they are not satisfied by the fact that they felt joy in the journey that brought them to the goal.

When they lose the joy, considering all the pain I have endured, resonate with the anger, the fact that someone, without effort, achieved what they have achieved with great pain.

Now, when this Holy got his goal (Saint Germain, guides refer to his enlightenment), got it without any effort: neither judging others, nor judging the same goal he wanted to achieve.

Now we are in a time when each of you must make a choice, or feed the others waiting for the next stop where our friends can take you to another level of reality with their ships, or you can ascend alone, using all the lessons useful you have learned.

KARUNA: What is ascension?

FATHERS WHITE: is what we want to do at a time when we want to do. It is a tune with Mother Earth and Father Sky.

KARUNA: What is death?

WHITE FATHERS: In all this time when we have been channeled by you, you have fed usefully others. Some of them have integrated these lessons, someone else and often you do not have the same first integrated these lessons.

In the beginning you were frightened by death: not anymore. Death is not horrible as you paint is a transition in which many parts of you have a return to the House of Mother Earth and Father Sky, with no effort.

In many of you, though, there are ways of thinking that does not allow a good and warm embrace with death. (…)

And that’s all for now.

FATHERS WHITE, A short interview with Karuna.

** The connection with the Fathers was interrupted synchronously when it was right. Probably, the topics can expect later taken by the guides on my invitation.

Hugs to all,

with love,

Karuna

– Mentre soffriamo che atteggiamento è più indicato adottare ? – While suffering that attitude is more appropriate to make?

scimmia_gesti_dubbio-300x213

“Quando accade qualche cosa di spiacevole, noi abbiamo un duplice tipo di atteggiamento che possiamo adottare.

Nel primo di essi noi non guardiamo avanti, rimanendo bloccati in una emozione negativa. Questo nutre la rabbia, la paura, e ogni tipo di scherzetto che la nostra mente ha utilmente usato fino a quel momento. La rabbia solitamente viene a risolversi in auto-punizione, o in qualche sorta di malanno. Questo accade di sovente a coloro che hanno, ad esempio, dei traumi irrisolti nella loro vita.

Nel secondo atteggiamento, noi utilmente apprendiamo una lezione da ciò che è accaduto: se noi non guardiamo troppo avanti, usando la mente programmativa ed evitando di riferirci a ciò che è accaduto, possiamo stare nell’emozione che ciò che è accaduto ha provocato in noi, e con ciò possiamo evolvere vicino al nucleo della questione che ci ha causato una sofferenza.

Ma quando questa emozione è trattenuta troppo a lungo, noi possiamo sopravvivere in uno stato di sofferenza. Noi possiamo fingere che la questione emotiva sia superata, mentre nel nucleo della cosa, non lo è affatto. E’ come se inducessimo noi stessi in uno stato ipnotico di non sofferenza, che in realtà è auto-imposto.

Ma senza andare al nucleo della sofferenza, non evolviamo, nè risolviamo ciò che ci ha causato dolore.

E’ un percorso introspettivo che sarebbe non necessario, se avessimo sempre la capacità di andare oltre le cose che ci danno sofferenza. Ma ciò è in pratica impossibile, se non pratichiamo ampiamente il non-giudizio di noi stessi e degli altri.

Questo è il punto essenziale sul quale dovremmo migliorare tutti.”

Karuna

http://consulenzespirituali.com

______
“When something unpleasant happens, we have a twofold kind of attitude that we can adopt.

In the first of them we do not look forward, remaining stuck in a negative emotion. This feeds the anger, fear, and every kind of joke that our mind has usefully used until then. Anger usually is to lead to self-punishment, or some sort of ailment. This happens often to those who have, for example, of unresolved trauma in their life.

In the second approach, we usefully learn a lesson from what happened: if we do not look too far ahead, using the mind’s Programming and avoiding to refer to what happened, we can feel the emotion that what happened resulted in us , and with this we can develop near the core of the issue that has caused suffering.

But when this emotion is retained too long, we can survive in a state of suffering. We can pretend that the emotional issue is exceeded, while the core of the thing, not at all. And ‘as if we ourselves were to induce a hypnotic state of not suffering, which in reality is self-imposed.

But without going to the core of suffering, we not evolve, nor solve what caused us pain.

It ‘an introspective journey that would be unnecessary if we had always the ability to go beyond the things that give us pain. But this is impossible in practice, if not widely practice non-judgment of ourselves and others and the non-attachment.

Those are the essential points on which we should all improve. ”

Karuna

 
 http://consulenzespirituali.com

– 16 febbraio – Il cibo: nutrirsi in modo consapevole- 16 February – The food: paths of consciousness

 karuna

Parto da un assunto deciso: ogni individuo consapevole conosce quali sono le sue necessità riguardanti il cibo.

Un bambino si muove naturalmente verso il seno della mamma, e cosi’ in ogni specie animale ogni individuo conosce anche da adulto le proprie necessità.
La famiglia e la società pervertono il naturale approccio col cibo degli individui.
A livelli energetico ciascuno affinando le proprie capacità percettive può ritornare in grado di percepire su di se’ gli effetti del cibo.
Alcuni hanno vibrazioni piu’ raffinate, altre piu’ dense, ciascuno di essi comporta un effetto sul nostro sistema fisico ed energetico.
In questi giorni si fa un consumo rituale del cibo, cosi’ come il consumo del cibo nelle società occidentalizzate è rituale per la quasi totalità.
A livello sottile il consumo del cibo comporta un riequilibrio energetico delle vibrazioni di paura. Consumare cibo rassicura e porta un livellamento energetico coll’ambiente e le persone che lo consumano nella stessa circostanza.
Si puo’ affermare che l’individuo che vive costantemente nella luce, nel suo stato di grazia emotivo, fisico mentale e spirituale, non abbia bisogno di cibo alcuno. E ci sono le prove di individui che riescono a farlo. Dipende dal fatto che essi si nutrono direttamente della luce della Sorgente proveniente attraverso i piani sottili, che sono aperti senza distorsioni nel loro sistema energetico: essi li gestiscono secondo la loro volontà.
Peaceful-veg
Il consumo del cibo è quindi legato alla paura, negli individui con molte energie dense, e’ richiesto un consumo di cibi pesanti, che per attrazione col sistema energetico vengono incorporati.
picstitch
Ovviamente non è facile transitare da cibi piu pesanti vibrazionalmente a cibi piu leggeri o ad assenza di cibo senza avere elaborato gli schemi energetici che sono connessi al consumo di tale cibo. La dipendenza che si ha nei confronti di alcuni cibi significa che l’individuo non ha ancora incorporato il sistema energetico opposto alla carenza che il cibo va a colmare. Ad esempio la carne e’ connessa alla aggressività. I sensi delle persone che cercano carne sono solitamente ottusi. Essi non hanno sensi fini che facciano percepire loro l’odore di putrefazione sgradevole della carne. Questo perche’ essi hanno bisogno di risolvere temi relativi alla aggressivita’ e alla prevaricazione.
sette4
La purificazione da cibi densi, quindi seguira’ un percorso dei sensi e interiore, che portera’ l’individuo in connessione con un se stesso piu’ evoluto ed in grado di percepire gli effetti energetici del cibo sul sistema mente corpo.
Va da se’ che assume fondamentale importanza la auto osservazione dei propri pensieri ed emozioni in relazione al consumo dei singoli cibi. che pensieri si associano al consumo dei vegetali, dei cibi animali, e quali emozioni e sensazioni suscita esso.
Puo’ essere anche utile osservare le altre persone mangiare, per vedere come esse si rapportano ai vari cibi, o al cibo in genere. Si possono trarre molte informazioni utili sia sulla singole persone, sia sulle qualita’ dei vari cibi.
Infine per una corretta assunzione, quale che sia il nostro grado di consapevolezza riguardo al cibo, E’ importante benedire in qualsiasi forma il momento dell’assunzione del cibo, con una preghiera, un rituale, un intento luminoso. La benedizione ci servira’ ad entrare in connessione con noi stessi e col cibo che stiamo assumendo, aumentando il valore e la qualita’ del nostro sacro momento.
Spero di avervi fatto sentire l’argomento.
Grazie della lettura, namaste’.
We are a unity into the Source.
Karuna
____________

I start with an assumption decided: each individual aware knows what his needs regarding food. A child moves naturally towards the mother’s breast, and so ‘in each animal species each individual knows their needs as an adult.
The family and society pervert the natural approach with the food of individuals. At energy levels each honing their skills perceptual can return can sense about whether the effects of food. Some vibrations more ‘refined, other more’ dense, each of them involves an effect on our physical and energetic system.
These days you do a ritual consumption of food, so ‘as the consumption of food in Westernized societies ritual is almost entirely.
A subtle level consumption of food involves rebalancing energy vibration of fear. Consume food reassures and brings a leveling coll’ambiente energy and people who consume it in the same condition. You can ‘say that the individual who lives constantly in the light, in his state of grace emotional, physical, mental and spiritual, does not need any food. And there is evidence of individuals who fail to do so. Is because they feed directly light source coming through the subtle planes, which are open without distortions in their energy system: they run them according to their will.
The consumption of food is then linked to the fear, in individuals with a lot of energy dense, and required a consumption of heavy foods, which by attraction with the energy system are incorporated.
Obviously it is not easy to pass from foods heavier vibrationally foods more light, or a lack of food without having developed energy patterns that are associated with the consumption of this food. Dependence that has towards certain foods means that the individual has not yet incorporated the energy system opposite to the deficiencies which the food goes to fill. For example, the meat and ‘connected to the aggression. The senses of the people who seek meat are usually dull. They have no meaning for them to do they perceive the smell of rotting meat unpleasant. This is because ‘they need to resolve issues related to aggression’ and prevarication.
Purification by dense foods, then follow ‘a path of the senses and interior, which will bring’ the individual in connection with himself more ‘evolved and able to perceive the energetic effects of food on the mind body system.
It goes without saying that assumes paramount importance the self-observation of one’s thoughts and emotions in relation to the consumption of individual foods. thoughts that are associated with the consumption of vegetable, animal foods, and what emotions and feelings it arouses.
Can ‘be also useful to observe other people eat, to see how they relate to various foods, or food in general. One can draw a lot of useful information on both individuals, both on the quality ‘of various foods.
Finally, for a correct assumption, whatever our level of awareness about food, And important blessing in any form the time of food, with a prayer, a ritual, a bright intent. The blessing we serve ‘to get in connection with ourselves and with the food we are taking, increasing the value and qualityof our sacred moment.
I hope I’ve made you feel the topic.


Thanks for reading, namaste .

We are in unity into the Source.
Karuna
_______________

– Circa il coraggio: Saint Germain parla con Karuna/ About the courage: Saint Germain speaks with Karuna

coraggio

Cosa circa il coraggio ? Stamattina di buon’ora, ho avuto un interessante dialogo con il Conte di Saint Germain. Di questo dialogo riporto un breve estratto, in quanto il resto delle informazioni che ho ricevuto era di carattere personale, e per questo motivo le tralascio. Buona lettura ! E come si dice dall’epoca dei pesci, chi ha orecchie per intendere, intenda !

Un abbraccio a tutti, buona vita !!

_________

Karuna:

Cosa puoi dirmi riguardo al coraggio ?

Saint Germain:

” Oggi la gente non ha tempo per osare. Voglio dire, qualsiasi cosa facciano la fanno per necessità. Nessuno, nessuno, io dico il 99.9 per cento delle persone, fa le sue cose con coraggio, e il motivo è che hanno una grande paura di scoprire cosa realmente vogliono fare.

Ora la domanda è cosa vuoi realmente fare ?

Devi avere un grande coraggio per dire: Io voglio questo. Preferiscono aver bisogno di fare qualcosa che loro non vogliano perchè se osano sono fuori della coscienza di massa. Allo stesso tempo, quando loro hanno bisogno di osare, fanno ugualemente cose che non vogliono realmente fare: le fanno semplicemente per rompere un sistema…e questo è il motivo per cui non hanno idea di cosa significhi Essere, Lasciare Andare, Permettere “

http://consulenzespirituali.com

saint germian
What about the courage? Early this morning, I had an interesting conversation with the Count of Saint Germain. This dialogue carry a short excerpt, because the rest of the information I received was of a personal nature, and for this reason I omit. Happy reading! And as they say the days of the fish, who has ears to hear, let him hear!


Hugs to all, good life !!

_________

Karuna:

What can you tell me about the courage?

Saint Germain:

Today people do not have time to dare. I mean, whatever they do make it out of necessity. Nobody, nobody, I say 99.9 percent of people, doing his own thing with courage, and the reason is that they have a great fear of discovering what you really want to do.

Now the question is what do you really do?

You must have great courage to say: I want this. They prefer to need to do something they do not want to because if they dare are out of the mass consciousness. At the same time, when they need to be daring, are equally things that do not really want to do: make them simply to break a system and this is why they have no idea what it means to be, Let Go, Allowing “

http://consulenzespirituali.com

WIN_20140704_180631 (3)

Paura e amore: la danza della creazione consapevole- Fear and love: the dance of counscious creation

Immagine

Amici, diamo ingresso in questo spazio sicuro alle energie che
arrivano. Sono energie che parlano di risoluzione, di gioia, di fresca
creazione.
Quante volte ci sentiamo ad un bivio, che riconosciamo essere un
punto in cui possiamo lasciarci andare alla gioia ed alla creazione
oppure possiamo scivolare nel dramma del già visto, del già vissuto ?

E’ difficile spiegare questo con le parole, ma vado dentro all’energia
del problema.
La paura di per sè è una vibrazione; essa fa parte dell’energia duale
di questo piano terrestre. Iniziamo a considerarla per quello che è:
una vibrazione. Certo ci saranno i momenti in cui siamo presi dalla
paura, ed il nostro corpo inizia a tremare; ma se guardiamo in fondo
a questa energia ci rendiamo conto che essa non è ne buona nè
cattiva; essa semplicemente E’.

Vi invito allora a fare un esperimento nelle vostre vite. Quante volte
per paura di una aggressione fisica, verbale, o energetica, scegliete di
abbassare la vostra energia, facendola vibrare nei reami della paura ?

Lo facciamo spesso, e questo è perchè abbiamo su di noi le
stimmate dell’abuso. Questa cosa non è più necessaria, amati fratelli
e sorelle. Non occorre più. Possiamo rilasciare il dramma dell’abuso.
Non siete soli in questa scelta; l’Arcangelo Michele è con voi.

Anzi l’invito che faccio a voi amici è questo: TENETE ALTO IL VOSTRO
LIVELLO DI ENERGIA. Non abbassatelo. Iniziamo a riconsiderare
l’energia delle emozioni senza dramma: esse semplicemente sono
una energia che attraversa il nostro corpo nella parte emotiva.
Tenendo alto il livello di fiducia e di energia, il che significa essere
consapevoli di voi stessi nella situazione che state vivendo, date la
possibilità al nuovo di manifestarsi.

Quando di fronte al dramma vi comportate come maestri, pieni di
fiducia e consapevolezza, vivete l’emozione come energia, distaccati
dal dramma. Non occorre fare un passo indietro, se volete. E cosi
facendo state co-creando con la persona con cui state in relazione un
nuovo binario, una nuova traccia energetica

. Se rimanete nella vostra maestà, allora il nodo energetico di paura, rabbia,

dolore si trasforma in una potente energia creativa che offre soluzioni

inaspettate ed assolutamente potenti come voi siete.

Per cui amati fratelli e sorella di frante al dramma, non abbassate la
vostra energia, non distogliete lo sguardo o l’attenzione, ma siate
consapevoli. Per non fare entrare il dramma o l’ipnosi frequenziale su
alcune forme pensiero di paura, siate consapevoli. Rimanete nel
vostro potere.
Se cosi farete, fratelli, esistono dei momenti speciali, che chiamo
“Nodi sincronici”, in cui potete partecipare attivamente a grossi
sblocchi di energia tra persone che stanno lavorando su un tema
comune, anche a distanza. Sono le caratteriste della nuova energia,
che ci rende possibile ogni cosa se noi ci permettiamo di esplorarla
attraverso la scelta. Immaginate come questo sia possibile. Questo
sblocco collettivo e individuale.

Bene sono alla fine di questo messaggio di oggi.. Una ultima cosa
voglio dirvi, amici risvegliati e sulla via del risveglio. Se vi trovate
nella confusione più totale, nella indecisione, nella pesantezza della
mente, della vecchia energia, ASPETTATE IL MESSAGGIO. In
qualunque forma esso arrivi, e non giudicate ciò che vi arriva. Siamo
esseri multidimensionali e raccogliamo informazioni su più livelli; nel
nostro stato di presenza IO SONO, ci ricompattiamo nella verità,
nella saggezza della nostra anima. In questo punto non c’è
confusione. Ed ogni esperienza che viviamo ci riconduce a questo
punto, a questa singolarità.

Bene, adesso vi saluto. Coglierete l’essenza del messaggio. Ci sono
molte cose su cui possiamo lavorare.

Noi siamo una Unità nella Sorgente.

K a r u n a  *

c o n s u l e n t e s p i r i t u a l e e c h a n n e l e r 

** ** ** ** ** **

per chi fosse interessato a consulenze o channeling individuali, questo è il link:

http://consulenzespirituali.com

inoltre tenete presenti:

http://movimentosovrano.blogspot.it

http://www.mednat.org/finanza/nuovi_schiavi.htm

http://kateofgaia.wordpress.com/kates-writings/

Namastè

________

Friends, let’s entry into this safe space to the energies
arrive. Energies are discussing resolution, of joy, of fresh
creation.
How many times we feel at a crossroads, which we recognize to be a
point where we can allow ourselves to joy and creation
or we can slip into the drama of the already seen, the already experienced?

It is difficult to explain this in words, but I go into energy
of the problem.
The fear itself is a vibration; it is part of the dual energy
of this earth plane. We begin to consider it for what it is:
a vibration. Of course there will be times when we are caught by the
fear, and our body begins to tremble; but if you look at the bottom
this energy we realize that it is neither good nor
bad; it simply is .

I invite you then to do an experiment in your lives. How many times
for fear of physical aggression, verbal, or energy, choose to
lower your energy, making it vibrate in the realms of fear?

We do this often, and this is why we have upon us
stigmata of abuse. This thing is no longer needed, beloved brothers
and sisters. You no longer need. We may release the drama of abuse.
You are not alone in this choice; Archangel Michael is with you.

Indeed the call I make to you friends is this: KEEP UP YOUR
ENERGY LEVEL. Do not turn it down. We begin to reconsider
the energy of the emotions without drama: they are simply
an energy that runs through our body in the emotional part.
Keeping a high level of confidence and energy, which means to be
aware of yourself in the situation you are experiencing, given the
possibilities of the new manifest.

When faced with the drama you act like masters, full of
confidence and awareness, experience the emotion as energy, detached
from the drama. You do not need to take a step back if you like. and so
making are co-creating with the person with whom you are in a relationship
new track, a new track energy

. If you stay in your majesty, then the node energy of fear, anger,

pain turns into a powerful creative energy that provides solutions

absolutely unexpected and powerful as you are.

So beloved brothers and sister pressed the drama, do not let your
your energy, do not look away or attention, but be
aware of it. To keep out the drama or the frequency of hypnosis
some thought forms of fear, be aware. remain in
your power.
If you do so, my brothers, there are special moments, which I call
Nodes “synchronic”, where you can actively participate in large
breakouts of energy between people who are working on a theme
common, even at a distance. They are the particularities of the new energy,
that makes it possible for all of us if we would like to explore
through choice. Imagine how this is possible. this
Unlock collective and individual.

Well I’m at the end of this message for today .. One last thing
I want to say to you, awakened and friends on the path of awakening. If you find yourself
in utter confusion, the indecision, the unwieldiness of the
mind, the old energy, WAIT THE MESSAGE. in
whatever form it may come, and do not judge what comes to you. we are
multidimensional beings and collect information on multiple levels; in
Our state of the I AM Presence, we bunched in truth,
in the wisdom of our soul. In this point there is no
confusion. And every experience that we live brings us back to this
point, at this singularity.

Well, now I greet you. Will grasp the essence of the message. there are
many things on which we can work.

We are a unit in the Spring.

K a r u n a *

spiritual couselor and channeler

** ** ** ** ** **

for those interested in consulting or channeling individual, this is the link:

http://consulenzespirituali.com

Namastè

19 GENNAIO 2014: IL MIRACOLO DI TE (BY KARUNA)

Image

Il miracolo è qui ad ogni istante. Guardati: sei Tu.

Sei una divinità fatta carne che fa esperienza in un corpo umano. Ed è cosi bello potere sentire la materia coi sensi, sperimentare le proprie creazioni ad ogni livello…Sii libero, sii libero di farlo. Questo è il piano della manifestazione, dove ognuno può creare. E tu maestro, essere divino e sovrano puoi farlo. In questo piano esiste una polarità, bene male, giusto non giusto, bianco nero. è la natura di questo piano terrestre ed è relativo alla libera scelta dell’essere umano. Sii nella gioia: quando crei e manifesti nel piano terrestre, qualunque cosa tu faccia, sii gioioso di sapere che sei un’anima che gioca a creare nella materia. La sensazione di gioia che proverai nel farlo nasconderà a te ogni ombra della dualità, ombra che sparirà nel tuo battere di un ciglio. Per fare questo non ti occorre affatto avere una mente sovrana. ti occorre avere una mente vigile, ma non predominante. La mente è il meccanismo che utilizziamo per darci risposte tranquillizzanti quando c’è bisogno di alleggerire la paura. Rilascia ogni paura con intento consapevole e sii nella gioia. Non hai bisogno di altro che esprimere il tuo intento. Non hai altro da fare che dire: Io sono colui che stavo aspettando. Sono al di la delle forme, sono parte del tutto. Io sono dio, io sono senza limiti. Tutto conosco e tutto posso. E in questo momento decido , scelgo, comando alla divinità del mio essere di rilasciare ogni paura. Le rilascio ora, per non accettarle più nel mio campo energetico. Io scelgo cosi di sperimentare la gioia e le creazione a livelli sempre più raffinati e sottili, secondo la volontà del Dio che è in Me, secondo le leggi dell’amore che reggono gli universi e i mondi. Sei un miracolo, guardati, apri gli occhi, il regno che aspettavi, è Qui.

Noi siamo Unità nella Sorgente