In un confortevole abbraccio con voi stessi/In a comfortable hug with yourself

15-quotes-to-inspire-self-love-141.jpg

“L’ostacolo maggiore riguarda le persone che avete deciso di nutrire in qualche modo. Quando voi avrete preso una decisione interiore di non nutrire più gli altri, nè di essere nutriti dagli altri, tutte le altre cose partono. Noi vi appoggeremo per tutto il resto, e le antiche riviviscenze di atteggiamenti passati andranno via. Tutto inizia da una nuova decisione presa dentro di voi, attraverso la quale voi poggiate solo sui vostri piedi. Essere nel vecchio vittimismo, non funziona più, affatto. E così voi non nutrite più gli altri, ma siete in calore in ogni singola occasione. Dimenticate tutto il resto. Andate avanti con il vostro caldo, confortevole giorno, e siate allerta quando qualche energia vuole entrare. Non siate in dolore. Prendete una mossa decisa per la vostra alba, e siate svegli riguardo alle intenzioni altrui. State in piedi solo per voi stessi. Se volete, aiutate anche qualcuno nella comprensione, ma solo quelli che sentite che possono o che vogliono avere una visuale integrata. Questo è tutto, andate avanti nella vostra esperienza. Non migliorate mai, ma solo integrate quelle parti della vostra esperienza che vogliono essere riconosciute. Questa è la vostra esperienza. Non impegnatevi tanto a manifestarvi dalla forma umana, ma da quella divina. Sembrando sempre più simili agli dei che siete. Non portate oltraggio a questa vostra forma, conservando delle abitudini che non possono essere perpetrate nel rispetto della vostra forma umana. Voi siete quei santi che si sono riconosciuti di essere, ed a nulla vale scimmiottare qualcuno o qualcosa che vi lascia una impressione. Siate l il Maestro, senza presumere che qualcosa vi sarà dato, ma solo per il gusto di fare l’esperienza. Ogni cosa è oltraggiosa se non la fate per il giusto riconoscimento di dare a voi stessi. Siate nella gioia.”

Il Collettivo, guide canalizzate da Altares e Madrahal

Sessioni individuali / Individual sessions

“The biggest obstacle is the people you’ve decided to feed in. When you’ve made an inner decision not to feed others, or to be fed by others, all other things start. rest, and the old revivals of past attitudes will go away.It all starts with a new decision taken inside of you, through which you rest only on your feet.To be in old victimhood, it does not work anymore, at all. the others, but you are in heat on every single occasion … Forget all the rest Go ahead with your warm, comfortable day, and be alert when some energy wants to come in. Do not be in pain Take a decisive move for your dawn, and be awake with regard to the intentions of others, stand alone for yourself, if you want, help someone in understanding, but only those who feel that they can or want to have integrated channel. That’s all, go forward in your experience. Never improve, but only integrate those parts of your experience that want to be recognized. This is your experience. Do not commit yourselves so much to manifesting yourself from the human form, but from the divine form. Looking more and more like the gods you are. Do not bring insult to this form of yours, keeping habits that can not be perpetrated in respect of your human form. You are those saints who have recognized themselves as being, and it is worthless to mimic someone or something that leaves you with an impression. Be the Master, without presuming that something will be given to you, but only for the sake of experiencing. Everything is outrageous if you do not do it for the right recognition of giving yourself. Be in joy. “

The Collective, guides channeled by Altares and Madrahal

Sessioni individuali / Individual sessions

Annunci

Amare senza limiti

Farfalla e catene[1]

Il doppio punto di questi giorni è questo: il primo è in relazione sul significato vero della vita in questo piano. Su questo possiamo dire che nessuno ha compreso ancora.
Questa incomprensione deriva dal fatto che ognuno vuole nutrire se stesso senza considerare i limiti che derivano dal fatto che egli pone agli altri pensando al solo suo nutrimento.
Il secondo punto è questo: nei casi in cui una relazione di vero amore si attua, in un secondo tempo essa si trasforma in un doppio attaccamento dell’uno all’altro in una forma che sfrutta, nelle conseguenze finali, la natura.
E’ essa, la natura che soffre per la incapacità dell’uomo e della donna di amare senza porre limiti.

Vogliamo chiarire questo: quando siamo coinvolti in una relazione pesante e difficile, noi vogliamo liberarci certo, ma in un certo modo noi non vogliamo soffrire per le conseguenze del distacco.
Ma il Padre sa che quando noi ci distacchiamo, avremo una nuova opportunità di conoscere il vero significato dell’amore.
Ora noi sappiamo che in una certa forma noi eravamo attaccati in una forma di sfruttamento reciproco: questa non permetteva a noi stessi di esprimerci in merito al vero significato della vita in espressione.
Quando noi siamo privi di attaccamenti cosa accade nella nostra vita ? In un primo momento possiamo avere un dolore nel centro del petto: è la catena che si scioglie.
In un secondo momento possiamo condurre la nostra vita attraverso gli eventi senza nessun tipo di catena: tutte le catene che noi abbiamo sono sul piano emozionale.
Quando siamo riusciti a fare questo, possiamo amare noi stessi senza incatenare nessuno, senza incatenare noi stessi, e senza paura del futuro.

Altares

http://consulenzespirituali.com

The double point these days is this: the first is related to the true meaning of life in this plan. On this we can say that no one understands yet.
This lack of understanding stems from the fact that everyone wants to feed himself without regard to the limitations deriving from the fact that he poses to others thinking of only his food.
The second point is this: in cases where a relationship of true love is implemented, in a second time it turns into a double attachment of one another in a form which uses, in the final consequences, nature.
And ‘it, the nature of which suffers from the inability of men and women to love without limits.

We want to clarify this: When we are involved in a relationship heavy and hard, we want to get rid of course, but in a way we do not want to suffer the consequences of posting.
But the Father knows when we detach, we will have a new opportunity to know the true meaning of love.
Now we know that in a certain form we were stuck in a form of mutual exploitation: this did not allow ourselves to express ourselves about the true meaning of life expression.
When we are no attachments what happens in our lives? At first we can have a pain in the center of the chest is the chain melting.
In a second step we can lead our lives through the events without any kind of link all the chains that we are on an emotional level.
When we were able to do this, we can love ourselves without chaining anyone, without chaining ourselves, and without fear of the future.

Altares

http://consulenzespirituali.com