Ferite Karmiche- Karmic Wounds

“In questo campo lui può aiutare a  guarire le ferite ricevute relativamente alle vite passate “

I Padri Bianchi tramite Karuna

ferite2

Durante la vita ci si può accorgere di avere paure ingiustificate, delle quali non ci si riesce a dare una spiegazione guardando all’indietro nei trascorsi della vita attuale.
Il più delle volte l’origine di tali paure può essere rintracciata in determinati avvenimenti che si sono verificati nelle precedenti incarnazioni della medesima anima.
L’anima nel fare delle sue incarnazioni, se vogliamo adottare una visione spazio-temporale dinamica e non olografica, distilla le esperienze programmate e vissute portandole dentro come saggezza.
Normalmente non si ricordano le esperienze che si sono vissute felicemente nelle passate vite, in quanto esse sono incorporate a livello animico come doti, qualità, saggezza dell’anima.
Quando però si verificano eventi traumatici, si sviluppano delle Ferite Karmiche.
Queste ferite rimangono impresse nei campi energetici dell’individuo come vere e proprie bande di frequenza vibratoria inferiore rispetto a quella cui può vibrare l’unicum psico/mente/corpo individuale.
Per reazione ad esse, si determinano soprattutto a livello emotivo delle pesantezza, che si manifestano come paure, rabbie, rancori ingiustificati e depositati nell’inconscio.
L’anima poi, provvede ad attirare a sè degli eventi simili a quelli che hanno originato il trauma al fine di agevolarne il superamento. Si può dire che normalmente, ogni aspetto del lavoro su di sè che risulta bloccato può avere una ferita karmica che attende di essere liberata e sciolta.
Attraverso l’indagine del canale, possono essere portate alla luce queste ferite, con cautela e una alla volta, al fine di portarle alla consapevolezza della persona che effettua la sessione. E grazie a ciò, l’individuo può trasmutare queste ferite in occasioni di perdono e di luce.
Il vantaggio di questa tecnica è che si svolge in perfetta consapevolezza, sia da parte del canale che da parte di chi riceve la sessione, differentemente da quanto accade nell’ipnosi. Con ciò si evita ogni rischio dovuto alla perdita di coscienza e al relativo ritorno allo stato di coscienza vigile.

__________________________

“In this field he can help to heal the wounds received in relation to past lives

The White Fathers through Karuna

During the life you may realize that you have unjustified fears, of which we are unable to give an explanation spent looking backwards in the current life.
Most of the time the origin of these fears can be traced to certain events that have occurred in previous incarnations of the same soul.
The soul in the making of his incarnations, whether we want to adopt a vision of spatio-temporal dynamics and holographic distills the experiences planned and lived in as bringing wisdom.
Normally you do not remember the experiences that you have lived happily in past lives, because they are built on a soul level as skills, qualities and wisdom of the soul.
But when you experience traumatic events develop Wound Karmic.
These wounds will remain etched in the energy fields of the individual as real vibrational frequency bands lower than that which can vibrate the unique psycho / mind / body individually.
In reaction to these, are determined primarily on the emotional level of heaviness, which manifest as fear, anger, resentment unjustified and deposited in the unconscious.
The soul then, it shall attract to itself of events similar to those that gave rise to the trauma in order to facilitate the overcoming. It can be said that normally, every aspect of the work on himself that is locked can have a karmic wound waiting to be released and dissolved.
Through the investigation of the channel, can be brought to light these wounds, carefully and one at a time, in order to bring them to the awareness of the person making the session. And thanks to that, the individual can transmute these wounds in occasions of forgiveness and light.
The advantage of this technique is that it takes place in perfect awareness, both on the part of the channel by the person receiving the session, differently from what happens in hypnosis. With this, we avoid any risk due to loss of consciousness and its return to the state of waking consciousness.

_____________________________

ferite5