COME VEDERE IL PRANA- HOW TO SEE THE PRANA

Immagine

for english version see below ***

Buon pomeriggio amici. Vi espongo ora una tecnica che può essere utilizzata per vedere scendere il prana dal cielo. E’ un fenomeno molto interessante. Il cielo nutre la terra con una flusso di prana discendente, un flusso costante ed equilibrato. Questo fenomeno si può osservare più intensamente in luoghi con molto verde, molte piante, molti alberi e terra.

La tecnica che usiamo è molto, moto semplice. In piedi davanti a uno spazio aperto, o ad esempio anche dalla finestra di casa che da su uno piazzale verde, si esprime l’intento di vedere il prana scendere. Dopo avere espresso l’intento, sincero e consapevole, cioè che realmente volete avere questa esperienza, vi ponete in un atteggiamento di vuoto mentale, fissando lo spazio vuoto, cioè l’aria che vi separa ad esempio da un albero, o da un terreno coltivato, o dal palazzo di fronte. Osservate con lo sguardo leggermente sfocato, in uno stato di fiduciosa attesa.

A questo punto potrete scorgere una pioggerellina di energia vibrante, come dei sottili fili di energia che scendono dall’alto. A volte può essere molto fitta, tanto da lasciare sbalorditi. A volte può essere più fina. Questo flusso varia anche molto nelle ore della giornata. Al mattino presto, o la sera, o dopo o prima una pioggia o durante la stessa, può essere più intenso.

E’ possibile anche vedere il prana emanato dalla terra o dalla piante. La tecnica è la stessa. Si fissa la pianta o la terra e ne sia ammira la bellezza, sfocando leggermente lo sguardo. Si potrà notare allora un vibrare di particelle, anche come vapore nebuloso, o biancastro, o lattiginoso, che promana dalla piante o terra osservate.

Se rimanete in un atteggiamento di fiduciosa attesa, respirando in modo completo, rilassato e istintivo, non avrete molte difficoltà ad osservare questo meraviglioso fenomeno di madre natura, che ci darà col tempo preziose informazioni sullo stato energetico di un luogo o di una particolare ora della giornata.

Bene, mi sembra di aver detto tutto. Vi saluto  e vi ricordo che questo pianeta è un luogo davvero unico dove vivere e che tutto è bene nella creazione.

Au revoir !

K a r u n a

consulente spirituale, channeler, healer, artista della nuova energia

https://consulenzespirituali.com/biografia-spirituale//

____________

Good afternoon friends. We now expose a technique that can be used to see down the prana from the sky. It a very interesting phenomenon. The sky nourishes the earth with a downward flow of prana, a steady and balanced. This phenomenon can be observed more intensely in places with lots of greenery, lots of plants, lots of trees and earth.

The technique we use is very simple motion. Standing in front of an open space, such as at the window of the house that on a green square, it expresses the intent to see the prana down. After having expressed the intention, sincere and aware, that you really want to have this experience, you place yourself in an attitude of mental emptiness, staring at the empty space, that is, the air that separates you from such a tree, or a ground cultivated, or from the building opposite. Observe with the eyes slightly out of focus, in a state of confident expectation.

At this point you will see a drizzle of vibrant energy, such as the thin strands of energy coming down from above. Sometimes it can be very thick, so as to leave stunned. Sometimes it can be thinner. This flow also varies greatly in the hours of the day. In the early morning, or evening, or before or after a rain or during the same, may be more intense.

You can also see the prana emanating from the ground or from plants. The technique is the same. Fix the plant or the earth and admires the beauty of it is, slightly blurring the look. You will notice then a vibrating particle, even as nebulous vapor, or whitish, or milky, that emanates from the earth or plants observed.

If you stay in an attitude of confident expectation, breathing fully, relaxed and instinctive, you will not have much difficulty to observe this wonderful phenomenon of mother nature, which over time will give us valuable information about the energy of a place or a particular time of the day.

Well, I seem to have said it all. I greet you and remind you that this planet is a truly unique place to live and that all is well in creation.

Au revoir!

K a r u n a


https://consulenzespirituali.com/biografia-spirituale/

WIN_20140622_175917 (2)

Annunci

14 pensieri su “COME VEDERE IL PRANA- HOW TO SEE THE PRANA

  1. grazie, Karuna,
    seguo il percorso cn Jasmuheen, alimnetazione pranica e grazia Divina..
    da anni.. tuttavia, continuo a cibarmi x nutrire il corpo emotivo, da qndo mia figli a Sara è volata oltre il velo entrando nel suo corpo di LUCE.
    Feci un sogno 30 anni fa in cui chiedevo come si faceva a nutrirsi di prana e mi fu spiegato in modo molto semplice.****.
    abbraccio metafisico viola grazie x il tuo servizio, com e dice Yogananda che doni al mondo cn il nuovo codice WIN WIN WIN
    annalleluiah

  2. Proprio oggi, fissando il cielo azzuro, in piena campagna, è successo! Era lì la pioggerellina vibrante! E l’ho vista. Bellissimo e intenso!

    • Le scie chimiche hanno tra le altre funzioni, quella di modificare il flusso del prana celeste, che risulta indebolito. Così facendo i terrestri perdono la connessione col cielo. Il campo magnetico che viene indotto attraverso le tecnologie di manipolazione elettromegnetica è nella maggiorparte dei giorni tale che è quasi impossibile guardare fissi il cielo. Purtroppo. E’ necessario essere ben radicati con madre Terra, al fine di ridurre l’assorbimento delle radizioni elettromagnetiche artificiali, che vengono opporunamente donate alla grande Madre attraverso il nostro corpo. L’influsso delle onde sulla induzione di stati emotivo-mentali risulta cosi ridotto e possiamo passare giorni relativamente più sereni. Grazie Angelo, un abbraccio.

  3. Interessante coincidenza.. proprio oggi al parco, esercitandomi sull’apertura del terzo occhio, ho visto intorno agli alberi il loro campo energetico.. poi ho percepito un po’ al di sopra dello strato energetico (quello bianchissimo) sfumature del colore dell’arcobaleno.. 🙂

    • esatto. quello arcobaleno è lo strato che assumuno tutti i viventi quando sono in connessione colle energie Michele Arc. lo abbiamo anche noi quando siamo in stato di rilassamento e gusta respirazione, e ovviamente, non abbiamo particolari problemi di salute. se poi potenzi ciò che guardi coll’energia del plesso solare proiettato attraverso il terzo occhio, puoi vedere ingrandirsi le aure. Un abbraccio Serena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...