17 GENNAIO 2014: LA FINE DI UNA ILLUSIONE (BY KARUNA)

Image

Amici, ci rendiamo perfettamente conto della illusione nella quale ci troviamo. Siamo intrappolati in uno schema mentale fatto di paura e contraddizione. Continiuamo a muoverci in una linea spazio-temporale circolare ripetendo gli stessi passi e gli stessi errori. E’ come se ognuno di noi stesse aspettando l’interruzione del segnale mentale per riadattarsi ai sensi e alle emozioni del corpo. La mente, attraverso i processi di rimando logici e verbali si è arroccata in una strenue difesa dello stato delle cose, e ci affidiamo alla speranza che le cose cambino così dall’esterno.
Siamo sempre più dentro, e finalmente stiamo facendo sempre più da vicino i conti con noi stessi. Colle nostre limitazioni, le nostre paure e le nostre illusioni. Le nostre strade sono popolate di persone che accettano passivamente ciò che hanno di fronte agli occhi perchè non vedono. Sono ancorate ad una percezione mentale della realtà oppure ad una percezione emotiva della stessa.
Per integrare la grande possibilità che abbiamo in questo momento è necessario affidarsi al flusso della vita con pazienza e dolcezza, ma anche determinazione e coraggio. Sbarazzarsi delle cose false dentro e fuori di noi può essere un processo difficile e doloroso, in quanto significa aver indietro da coloro nei quali avete riposto fiducia e da voi stessi, una moneta falsa. 
I politici che hanno l’arduo compito di governare la collettività sono più persi di noi. Essi obbedisco alle regole di un sistema predefinito del quale non discutono i meccanismi ordinari, cosi che da quella direzione non può avvenire nessun salto di coscienza. D’altro canto la coscienza della situazione nella quale versiamo, individualmente e collettivamente non può essere reindirizzata se non attraverso un processo di auto consapevolezza e guarigione dei nostri corpi fisici, emotivi e mentali. Siamo tutti coinvolti in questo processo di riallineamento dei nostri Sè, che favorito dalla congiuntura galattica di questo passaggio epocale, può davvero avere luogo.
Quello che abbiamo creato ed altri prima di noi, il mondo come lo conosciamo è in cambiamento rapido e costante. Noi ne siamo responsabili cosi come è responsabile il rettile della pelle che ha appena mutato. Possiamo scegliere di continuare a ripetere gli schemi del vostro passato recente. Oppure possiamo scegliere che l’ora del cambiamento è giunto.
Ciò che accade sotto la facciata delle cose che possiamo definire anche orribili, da un punto di vista più elevato hanno una bellezza indescrivibile. Portano con loro tutto il senso della nostra strada verso casa, verso una Terra ancorata nella Luce e nella Gioia, che credeteci, è poco distante da Noi. Ancora ad un passo e lo vedremo con i nostri occhi. Non abbiamo bisogno di prendere le distanze dal mondo che abbiamo vissuto fino ad oggi. Siamo noi ad essere diversi. E’ diversa l’energia dalla quale attingiamo, e siamo pronti a osservare dei grossi cambiamenti nella gestione delle risorse e nelle energie fornite dalla natura e dallo spazio vuoto. Il rispetto delle popolazioni Terrestri che negli ultimi tempi sono state sfruttate sta per realizzarsi grazie a un diverso rapporto che stiamo sviluppando con la madre Terra. Il rapporto con la nostra Madre amorevole sarà lo stesso che avrete per le donne di questo pianeta; lo stesso rapporto con gli animali sarà differente e si muoverà presto in modo collettivo verso un significato di rispetto e onore. 
Queste cose sono distanti da noi non più di quanto lo sia il tramonto dal nuovo sole. Questo è l’inizio di una nuova epoca, e prima che di passare dall’altro lato del velo, vedremo tutto quanto cambiare. Intanto, siate amorevoli con in nostri fratelli e sorelle che si trovano nel momento difficile del cammino e per voi, che vi trovate già a buon punto è il momento di mettere generosamente a disposizione i vostri doni, qualunque essi siano, senza avere paura delle vostre capacità acquisite. E’ un tempo straordinario per vivere e non abbiate paura di affrontare il cambiamento. MOlti dei sistemi che conoscete stanno per collassare ma molti sistemi molto più adatti nasceranno. Non giudicate coloro che rimangono ancorati ancora ai vecchi schemi. Essi hanno bisogno di più tempo per superarli. Siate pieni di compassione e uniti. 
L’alba di un giorno nuovo sta per nascere.
Siete amatissimi.

Namastè.

Noi siamo Unità nella Sorgente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...