MESSAGGIO DEL 14 APRILE 2013: VISUALIZZA L’AURA IN 4 PASSAGGI

Immagine

Buongiorno amici ed eccoci in questo spazio sicuro tra di noi, delle energie stanno entrando in questo momento, accettiamole, e connettiamoci al nostro Se’ con un respiro profondo.

Bene.

Vogliamo visualizzare la nostra aura ? Benissimo. VI assicuro che con questo esercizio andremo a farlo senza dubbio.

1) Bene per prima cosa raccoglietevi in uno spazio sicuro, che può essere la vostra stanza, oppure sotto la doccia, oppure qualunque luogo voi vi ritenete al sicuro.

Ora fate dei respiri profondi. Bene, cosi. 

2) Ora dovete recidere tutti i legami energetici depauperanti che avete a livello del vostro corpo eterico e astrale, che poi non sono altro che degli scambi di informazioni che si svolgono a un qualche livello della vostra coscienza con delle persone a voi vicine per intimità o risonanza. Operate il taglio come meglio vi aggrada, come ad esempio può essere un decreto del tipo: “ADESSO STO GIU’, COMPLETAMENTE NEL MIO CORPO”.

Altro modo possibile e dire ciao a tutte le persone colla quali eravate in conversazione astrale nel momento presente. 

Bene.

3) Fatto questo continuate a respirare profondamente, e iniziate a percepire l’integrità del vostro uovo energetico, compatto, senza perdite nè fori, integro e potente. Potenziatelo con il vostro respiro.La sensazione deve essere che ad ogni respiro che fate profondamente, il vostro livello di energia aumenta e con esso vi espandete oltre i limiti del vostro corpo fisico.

4) Ora iniziate a fissare parti del vostro del corpo, ad esempio le mani, oppure qualsivoglia parte preferibilmente nuda del vostro corpo.Continuando a respirare profondamente, sfocate leggermente lo sguardo, e cosi facendo proiettate anche della energia del vostro centro superiore verso la parte del corpo che state focalizzando. Inizialmente potrà volerci un pò di sforzo. Ma dopo poco inizierà ad apparire un alone luminoso intorno alle vostre mani o al parte del corpo che state osservando. Non negate ciò che vedete, e non siatene impauriti. E’ perfettamente normale e naturale vedere la propria aura, il primo strato lattiginoso o luminoso che promana dal corpo.

Con un po  di pratica riuscirete a vedere anche quella degli oggetti, specialmente nella natura, o quella di altre persone. E’ una visione piacevole di per se’ e estremamente appagante e rasserenante anche per il fatto che avete un contatto e una verifica diretta del mondo sottile che entra nella casa della vostra consapevolezza.

Piu’ riuscirete a spegnere la mente ed i vostri giudizi, più sarete in grado di osservare questo affascinante fenomeno, e col tempo sarete in grado di vedere anche colori, che vi offriranno indicazioni dello stato emotivo e mentale delle persone colle quali interagite.

Se riuscirete a gestire in equilibrio i vostri emisferi cerebrali, riuscirete anche a esprimervi a parole mentre accade questo fenomeno, nonostante l’emisfero normalmente deputato all’esercizio del linguaggio sia quello opposto rispetto a quello deputato alla visione aurica.

Bene. Ho detto tutto. Buona esperienza. Divertitevi colla vostra divinità, e ricordate che questo mondo è assai bello per vivere.

Namastè

Noi siamo Unità nella Sorgente.

Au revoir

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...