Canalizzazione del 31 gennaio 2012: L’ACCETTAZIONE DI SE’

Immagine

Fratelli sorelle, sono tempi di svelamento per ognuno di noi. Ognuno di noi sta affrontando a qualche livello delle lezioni. Esse sono legate alla paura, che in qualche modo in questa vita o nelle vite precedenti abbiamo vissuto e che ora ci riportiamo nella situazione di vita. 

Nel tempo perfetto, nell’Adesso, nella vostra presenza IO SONO, non c’è nessuna imperfezione o increspatura dentro di voi. A qualche livello però fisico o mentale, o emotivo, appena affiorano queste increspature esse aderiscono alla situazione di vita, in modo tale che voi usciate dalla presenza per entrare in un dramma fisico, emotivo o mentale. Questi momenti sono i più grandi maestri; essi fanno in modo che noi possiamo rilasciarli dopo averli compresi secondo il grado di consapevolezza che abbiamo raggiunto.
Abbiamo deciso fino a partire dall’anno 1987 con il salto quantico, di ascendere ad una nuova dimensione di luce e di grazia, di pace in terra, con una votazione vibrazionale di massa. 
Le lezioni che ora stiamo affrontando, che sono il rilascio di paure, di drammi, di legami ancestrali legate a questa vita ed alle vita precedenti, sono “la spremitura” di quel voto che in altre dimensioni cosi coraggiosamente abbiamo espresso.
Ognuno di noi sta, giorno per giorno, affrontando coraggiosamente, e con amore della verità che noi siamo, le questioni irrisolte, ed i nodi che abbiamo sviluppato.
Quando ci troviamo di fronte a uno di questi nodi, o paure, pratichiamo l’accettazione profonda, bloccando quel livello su quale siamo focalizzati e respirandoci dentro.
Le lezioni sulle quali lavoriamo, soprattutto in questo tempo, in cui la telepatia e la percezione extrasensoriale è fortemente sviluppata, sono tutte interconnesse. Le lezioni si imparano per gruppi di anime, a seconda del livello a cui si è deciso di lavorare in questa incarnazione. Quando avviene uno sblocco in uno dei partecipanti a questi gruppi animici, che può avvenire in incontri di persone, gruppi di persone, o dal vivo o sottilmente, avviene per tutti. 
Ogni singola luce che si accende illumina tutta la terra; questo è un fatto.
Per turpi o orrende, scabrose o oscure le cose che abbiamo compiuto, ricordiamoci fratelli e sorelle che sono state compiute nella luce, perchè l’ombra che le rispecchia con essa è nata. Conosciamo la dualità e cosa vuol dire.
Accettiamo dunque tutte le lezioni che ci vengono date dalla Fonte che sta conoscendo se stessa attraverso noi nel grande ritorno a Casa.
Fratelli e sorelle vi amo profondamente; il motivo per cui scrivo è di estendere la mia luce oltre le tenebre in questo momento di grande riconciliazione nell’Unità.

Namastè.

Noi siamo Unità nella Sorgente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...