CANALIZZAZIONE 29 marzo 2013

ImmagineDiamo ingresso a queste energie sicure del Maestro Gesù e di Lady Maria in questo momento dello spazio e del tempo, che è eterno.

Amati, siamo qui per parlare di compassione e di riconoscenza. Vedete, in questo tempo è molto facile perdersi dietro a tutti i messaggi che ci arrivano dai sistemi umani, e perdersi è non riconoscere la grandiosità di tutto ciò che avete. Avete un corpo, un grandissimo dono, avete una mente, avete una anima che viene dallo Spirito e da Tutto ciò che E’. In questo momento è molto opportuno riconoscere questi doni che vi sono stati dati, che rappresentano l’amore del Padre per il Figlio. E’ stupendo vedere quanti di voi si accontentino e ringrazino per quello che hanno, perchè hanno riconosciuto l’immenso amore di Dio per tutte le sue forme.
Ed è ancora più indicato essere grati per ciò che avete, perchè ci sono molte forze che tendono a farvi dimenticare di ciò che siete e delle immense possibilità che avete di manifestare attraverso la materia. Queste forze che voi conoscete, e dalle quali vi sforzate di non essere orientati, sono proprio i vostri doni più grandi. Sono quelle che vi fanno rendere conto di che dono sia ancora potere respirare su questo amatissimo pianeta, e potervi camminare sopra. Nonostante i tempi che vi aspettano possano non apparire rosei, avete oggi l’occasione, contro ogni apparenza, di provare compassione e riconoscenza. E’ il Padre che attraverso il Figlio sperimenta cosa voglia dire essere parte dell’umanità e di questo grandioso progetto di Dio per la Terra.
Riconoscete dunque ciò che avete nella vostre mani, sotto i vostri occhi, a partire dalle cose che date per scontate. Lo stesso fatto di abitare un corpo non è un dono che appartiene a tutti in questo piano di realtà; esistono altre anime e entità disincarnate che desiderano ardentemente averne uno ma non è ancora giunto il loro tempo. Nella dimensione da cui parliamo tutto avviene simultaneamente, ed anche le anime che sono qui non avvertono lo spazio e il tempo nello stesso modo come sulla Terra, ma nei regni vicini alla Terra, molte anime e entità vagano in attesa di ricongiungersi coi regni superiori per tornare alla purezza del disegno originario per poi tornare alla Terra.
E’ di assoluta importanza quindi che rispettiate il pianeta che vi ospita, in quanto esso è la casa per voi e per i vostri fratelli e sorella che si incarneranno in questo piano di realtà. Siate riconoscenti per ogni fratello o sorella che giunge a portare il suo corpo qui, e siate consapevoli che il vostro viaggio non avrà fine.
Ora con la Grazia di Dio Padre Madre, ci portiamo fuori da questo tempo e da questo spazio, onorandovi e ringraziandovi per tutti i vostri sforzi.
Che la Gioia divina di Dio Padre Madre sia dentro di voi.

CANALIZZAZIONE DEL 5 febbraio 2012:_IL VELO SI STA DISSOLVENDO

Immagine

Amate anime, vi parlo dai colori dell’Angelo !! Il tempo è quasi giunto, il nuovo sta arrivando. I veri colori sono già qui, e sono i colori di Michele. E’ tempo di celebrare !!! Noi amiamo le tenebre perché senza di esse la luce non potrebbe esistere in verità in questa dimensione per come la vedete. Non abbiate paura, tutto è adeguato ed assolutamente perfetto in questo tempo per come voi lo avete scelto. Non abbiate paura del cambiamento, molto di quello che vedete e sentite è parte del cambiamento. Stiamo vivendo un periodo di intenso cambiamento della coscienza e potrete avvertire molta pressione e instabilità. I vecchi giochi che si stanno portando a compimento verranno presto rilasciati, ognuno saprà con più esattezza cosa sta realizzando su questo piano. La stessa concezione del tempo per come la vivete in questo momento sta radicalmente cambiando. E’ un tempo di cambiamento molto intenso e tutto quello che pensate sarà rivisto in una nuova luce. Le divisioni per come le avete vissute sono in risoluzione; possiamo smettere di nutrire pensieri di divisione e ricompattarci nella gioia del momento della presenza IO SONO. IN questo spazio tutto è possibile; non meravigliatevi quindi di niente, perchè questi sono i tempi che stavate aspettando; in verità voi stessi avete deciso di riunirvi in questa festa per celebrare insieme questo passaggio dimensionale. Mentre vi parlo da questo spazio sicuro molte energie sono con me; e tutto questo è molto adeguato perchè ognuno sta imparando la sua lezione ad ogni livello della esistenza; molte cose si stanno determinando in una nuova luce. Questo è il tempo della celebrazione anime !!! Stiamo portando compimento una incredibile serie di vite qui su questo pianeta che ci ha nutrito e determinato per molti molti eoni. Stiamo giungendo a una comprensione molto chiara di quello che sta accadendo qui: tutto il vecchio sarà rilasciato e i vecchi tristi giochi legati alla sopravvivenza ed alla paura sono giunti al termine. Siamo qui per vivere una grande avventura e questo è un grande momento per rilasciare i vecchi schemi di controllo che ci hanno imbavagliato nella paura per millenni. Li abbiamo determinati noi, per capire cosa significa vivere nella oscurità. Certo la luce c’è sempre stata, ma ora stiamo andando oltre. Noi creiamo simultaneamente la realtà manifesta a più livelli; gli incontri e gli scontri che noi facciamo nella vita quotidiana non sono casuali, ma sono il frutto di scelte co-determinate in altri piani di coscienza. Cosi sono le relazioni tra gli esseri umani. E’ tempo di capire ogni lezione che ci viene impartita in questo grande gioco, e di rimanere sinceri nel silenzio della mente per sentire qual’è il messaggio che la vita ci porta nel momento presente, ascoltando la voce del cuore. E’ opportuno, fratelli amati che siate centrati nel momento della presenza, respiro per respiro, per capire cosa accade fuori e dentro di voi. Non cercate l’autorità, cercate il maestro che è in voi, e la vostra presenza IO SONO nella sua maestosità entrerà in voi. Stiamo tornando a casa, nel tempio del corpo in questo passaggio dimensionale. E questo allineamento ci porterà a compiere insieme il passaggio dimensionale ognuno a proprio tempo. State nel flusso della vita ed imparate le vostre lezioni giorno per giorno. 

Nella parte umana la mia personalità sta rilasciando il dramma del controllo, un tema molto delicato per i fratelli e le sorelle che come hanno un corpo mentale molto sviluppato. Siate maestri dei vostri pensieri e delle vostre emozioni, centrati nel cuore. Usate la mente e siate felici di sperimentare la vostre creazioni. Ora sono ancora nei colori dell’angelo. Da questi colori vi saluto amati fratelli e sorelle.

Noi siamo Unità nella Sorgente

 

 

Messaggio: ADDIO ALLA PAURA : 28 GENNAIO 2012

Immagine

Beneamati fratelli e sorelle, in questa ora della notte ed in questo spazio sacro diamo il benvenuto alle energie che stanno arrivando. Sono tempi davvero di cambiamento; insisto nel dire che i giochi stanno per arrivare a conclusione. La consapevolezza si sta innalzando e tra poco non sarà più possibile avere relazioni se non improntate alla verità ed alla trasparenza. Tutto il vecchio sta per essere rilasciato; la paura legata agli eventi di trasformazione a tutti i livelli in questi momenti è molto indicata per tutti noi per metterci di fronte a noi stessi, alla nostra divinità interiore. In verità sono anche tempi di gioia; perchè tutto quello che accade esteriormente in realtà in un modo sottile è pieno di grazia ed amore. Non sapete amici amati quello che avviene nei campi sottili quando ci connettiamo tra le persone; in verità c’è una grande riconoscenza tra tutti i partecipanti di questo grandioso gioco chiamato vita tridimensionale, ed un grande onore a essere qui per tutte le anime. Certo l’apparenza è di una grande confusione di notizie da ogni dove, si legge di cose straordinarie e molte in verità lo sono. Quelle luci che vi appaiono nel campo visivo, amati fratelli e sorelle sono delle potenti entità tra cui molti di voi che ad un livello quasi cosciente si spostano attraverso lo spazio ed il tempo per recapitare messaggi d’amore ad altre entità di questo e di altri piani. E’ un processo del tutto normale, fa parte del processo di integrazione del corpo di luce che sta avvenendo sempre più rapidamente. Più rilascerete le forme di pensiero limitanti della coscienza sociale di massa, più imparerete amati maestri, a gestire questi livelli di consapevolezza. Mentre leggete queste righe ed io le scrivo molte cose avvengono in modo sincronico e molti messaggi vengono recapitati. Invero potete recuperare coscientemente l’uso del vostro occhio Lemuriano per parlare a distanza. Le comunicazioni, per chi vorrà farne uso, potranno svolgersi consapevolmente a distanza senza l’utilizza di nessun apparecchio elettronico.

Esistono delle cose fratelli che stanno avvenendo, e fanno parte del piano divino, e sono molto adeguate. Esiste una strategia di controllo da parte di alcune forze con lo scopo di ostacolare il processo di risveglio dell’umano alla sua identità divina. Viene usato il cielo come veicolo, ed anche la terra. In verità nessuna cosa può essere indotta nell’umano che abbia la volontà di essere risvegliato. La disattivazione del cervello rettile, che è la parte reattiva del cervello, può essere fatta esprimendo l’intento di farlo. E’ la parte che fa agire in base alla paura. Ed è quella su cui operano certe forze condizionanti. Certo, siamo sottoposti ad un intensa pressione di forme di pensiero volte a distogliere il focus dall’auto-osservazione, ma ciò è solo apparenza. L’innalzamento delle frequenze fa solo che gli eventi personali e globali siano più intensi e frequenti. E l’occasione di liberarsi dall’ipnosi è a disposizione di tutti. Per la disattivazione del cervello rettile, se questa forma espressiva vi è congeniale, chiedete aiuto al Maestro Saint Germain, reggitore della fiamma violetta. Egli vi verrà in aiuto senza dubbio. Un bel lavoro per Saint Germain.
Bene. Spostate ‘attenzione del vostro occhio interiore e allineatelo sul vostro cuore. Li risiede la presenza del vostro maestro interiore, del vostro IO SONO. Lo sentirete parlare, a Lui potrete chiedere l’origine delle vostre paure, li è la chiave della vostra personale e divina verità. Quando il vostro respiro si farà corto, chiedete al vostro maestro interiore, con un dolce sorriso sulla bocca, quale è il motivo della paura che vi blocca il fiato. Percepite il suono della vostra vera voce e rilassatevi. Siate calmi in questo processo, fratelli e sorelle amate, e tutte le vostre paure saranno rilasciate. E’ un processo bellissimo e vi porterà alla radice della dualità, all’origine dell’unione di luce e ombra. Alla gestione della vostra ghiandola pineale ed alla sua apertura. Se sarete attenti ascoltatori del vostro mondo interiore, potrà capitare di osservare molta ipnosi fuori di voi; ricordate che ognuno di noi, anime incarnate ha la libera scelta di essere consapevole o meno. E in verità ognuno di noi partecipa a questo gioco grandioso chiamato vita, e fa la sua parte in questa transizione. E’ molto importante che respiriate profondamente e sorridiate, e guardate il cielo fiduciosi, perchè tutto è bene in tutta la creazione. Sono dei tempi bellissimi per stare qui. Il nuovo sta arrivando.

Namastè anime dilette, in verità namastè.

Noi siamo Unità nella Sorgente

– LA PAURA DI DIO E LE LIMITAZIONI-FEAR OF GOD AND LIMITATIONS-TEMOR DE DIOS Y LIMITACIONES

Immagine

Siamo appena arrivati qui in questa forma. Bene. L’immagine comunemente diffusa di dio nella coscienza di massa è di un dio portatore di regole e giudizi. Nonostante le religioni si sforzino di asserire il contrario, tutte le impalcature religiose sono in breve destinate a cadere. Perché ? Vi risponderò amici miei, il perché è che esse sono false. Non esiste una immagine di dio cui aderire in verità perché egli, lo sconosciuto, come lo chiamavamo nell’antichità, siete Voi, Tu, Questa Forma da cui parlo, e Tutto Ciò Che E’. Non esiste dunque nessuna regola su come mettersi in contatto con dio. In verità tu sei dio in ogni istante, qualunque cosa tu faccia, ad ogni respiro del tuo cammino. Ciò che è stato fatto in questa epoca dei pesci che sta terminando, è la costruzione di una immagine di dio con delle regole, con dei giudizi. Dio è luce è ombra; in questa dimensione da cui parlo c’è dualità, ed ognuno è dio composto di questi due opposti. Riconoscere e accettare la parte oscura è il presupposto della divina maestria. Voi siete entità dotate di totale potere e sapere; attraverso la connessione interiore colla nostra parte divina potete attingere al sapere universale e potete tutto. La costruzione di un dio all’infuori di voi, vi ha posto dinanzi una fondamentale ignoranza di ciò che siete, cioè divini. Vi ha fatto credere per lungo tempo che esiste un dio la fuori, e che per essere nella luce dovete comportarvi secondo delle regole. Questo è vero finche voi ci credete, amati fratelli, finche voi nutrite questo pensiero limitante. In verità voi siete dio e dio è in tutte le cose, non esistono regole all’infuori di quelle che voi date a voi stessi, e neppure limiti. Non esiste cioè nessuna regola seguendo la quale voi siete o meno nella grazia di dio; ogni omicidio che viene commesso o ogni atto di santità che viene agito è fatto per mano di dio, cioè di voi. Siete voi che ridisegnate i contorni di dio attraverso le vostre azioni e i vostri pensieri, le vostre parole. Cioè che credete essere dio, voi siete in realtà, nella realtà manifesta. E Tutto Ciò Che E’ fa esperienza con Voi di ciò che pensate, verbalizzate, sentite, agite, manifestate. Se voi pensate di avere questo o quel limite, voi manifesterete quel limite. La legge della creazione è questa: ciò che desidera il Figlio, il Padre, la Sorgente darà a lui. Se voi ritenete di non avere limiti e confini, e pensate di realizzare la vostra ascensione, in qualunque modo voi la immaginiate e la sentiate dentro di voi, essa si realizzerà, perché il Padre e il Figlio possano tornare assieme nella luce della Sorgente. Sono metafore espresse nel linguaggio suggerito dalla energia del momento; la realtà è che se Voi pensate di non avere limiti, Voi non ne avrete. Esiste nella energia duale, una parte scura da questa parte del velo che vuole essere illuminata; essa è la parte che noi creiamo quando giungiamo in questa dimensione, per farne esperienza: essa è la paura, la dimenticanza, chiamatela come volete. Essa è l’opposto della luce, di cui fate esperienza, ed è la parte che integrata e trascesa vi riporta alla casa del Padre. Nella Unità, nel Potere e nella Onniscienza. I limiti che la dimensione terrestre vi pone di fronte, fratelli e sorelle sono lo specchio dell’idea comunemente diffusa di dio. Alcune cosa sono giudicate possibili, altre impossibili; poi vengono delle anima straordinarie che a cavallo del velo mostrano la luce dell’impossibile sulla terra. Questo tempo amici, in verità è giunto: ridefinite i confini della vostra divinità, sapendo che voi siete coloro i quali sono giunti qui per manifestare in questo tempo, qualunque cosa vogliate. Fate la vostra esperienza di essere dio e dea, senza che la paura si cristallizzi in dei limiti, che dio non conosce, e che noi tutti siamo.

Namastè,

Karuna

https://consulenzespirituali.com/

___________

 

We just got here in this shape. All right. The commonly held image of God in the mass consciousness is a god bearer of rules and judgments. Despite religions strive to assert the contrary, all the scaffolding religious are destined to fall short. Why? I will answer my friends, it is why they are false. There is an image of God which join in truth because he, the stranger, as we called in antiquity, are You, You, This form of which I speak, and All That ‘. Thus, there is no rule on how to get in touch with god. Thou art God at all times, whatever you do, every breath of your journey. What has been done in this age of the fish that is ending, is the construction of an image of God with the rules, with the judgments. God is light shade; in this dimension from which I speak is no duality, and each god is composed of these two opposites. Recognize and accept the dark side is the assumption of divine craftsmanship. You are entities with total power and knowledge; through our inner connection with the divine side you can tap into the universal knowledge and look around. The construction of a god but you, I have set before a fundamental ignorance of what you are, that is divine. He did not believe for a long time that there is a God out there, and that to be in the light you have to behave according to the rules. This is true until you believe, beloved brothers, until you feed this limiting thought. In truth you are god and god is in all things, there are no rules other than those that you give to yourself, and even limits. There is no rule that is, following which you are or not in the grace of God; every murder is committed, or any act of holiness that is done is done by the hand of God, that is you. Ye you redrawn the contours of God through your actions and your thoughts, your words. That is, who believe they are god, you are actually, in reality manifests. And All That ‘experiences with you about what you think, put in writing, feel, act, manifested. If you think you have this or that extent, you will manifest that limit. The law of creation is this: what you want to the Son, the Father, the Source will give him. If you feel you do not have limits and boundaries, and plan to achieve your ascension in any way you imagine it and feel within you, it will be realized, because the Father and the Son can come back together in the light of the Source. Metaphors are expressed in the language suggested by the energy of the moment; the reality is that if you think you have no limits, you do not have it. There is power in the dual, a dark side to this side of the veil who wants to be enlightened; it is the part that we create when we come into this dimension, to experience it: it is fear, forgetfulness, call it what you want. It is the opposite of light, of which you experience, and is the part that integrated and transcended you back to the Father’s house. In the unit, the power and omniscience. The limits that the size of the Earth puts you in the face, brothers and sisters are the mirror of the idea commonly held of God. Some thing are judged possible, others impossible; then they are of extraordinary soul which straddles the film show the light of the impossible on earth. This time friends, in truth has come: redefined the boundaries of your divinity, knowing that you are the ones who have come here to express at this time, whatever you want. Do your experience of being god and goddess, without fear crystallize in the limits, that God does not know, and that we all are.

Namaste,

Karuna

https://consulenzespirituali.com/

________

Acabamos de llegar de esta forma. Correcto. La imagen generalizada de de Dios en la conciencia de las masas es un portador de dios de normas y juicios. A pesar de las religiones se esfuerzan por afirmar lo contrario, todo el andamiaje religioso están destinados al fracaso. ¿Por qué? Voy a responder a mis amigos, es por eso que son falsas. Hay una imagen de Dios, que se unen en la verdad porque él, al extranjero, como lo llamamos en la antigüedad, eres Tú, Tú, Esta forma de la que hablo, y todo eso ‘. Por lo tanto, no hay ninguna regla sobre la forma de estar en contacto con Dios. Tú eres Dios en todo momento, lo que sea que hagas, cada aliento de su viaje. Lo que se ha hecho en esta edad de los peces que termina, es la construcción de una imagen de Dios con las reglas, de las sentencias. Dios es luz sombra; en esta dimensión de la que hablo hay dualidad, y cada dios se compone de estos dos opuestos. Reconocer y aceptar el lado oscuro es el supuesto de la artesanía divina. Estás entidades con poder y conocimiento total, a través de nuestra conexión interna con la parte divina que puede aprovechar el conocimiento universal y mirar alrededor. La construcción de un dios pero, he puesto delante de una ignorancia fundamental de lo que eres, que es divino. No creía desde hace mucho tiempo que hay un Dios ahí fuera, y que para ser la luz que tiene que comportarse de acuerdo con las reglas. Esto es cierto hasta que crean, queridos hermanos, hasta que usted alimenta a este pensamiento limitante. En verdad eres Dios y Dios está en todas las cosas, no hay reglas distintas de las que usted le da a sí mismo, e incluso los límites. No hay una regla que es, después de lo cual usted está o no en la gracia de Dios; cada asesinato se cometió, o cualquier acto de santidad que se hace es hecho por la mano de Dios, que es. Vosotros que vuelve a dibujar los contornos de Dios a través de sus acciones y sus pensamientos, sus palabras. Es decir, que creen que son dios, usted es en realidad, en los manifiestos de la realidad. Y todo lo que las experiencias con usted acerca de lo que usted piensa, se puso por escrito, se sienten, actuar, manifestarse. Si usted piensa que tiene tal o cual medida, se manifestará ese límite. La ley de la creación es la siguiente: lo que quiere el Hijo, el Padre, la fuente le dará. Si usted siente que no tiene límites y fronteras, y un plan para lograr su ascensión en la forma que imaginas y sientes dentro de ti, se dio cuenta, porque el Padre y el Hijo se pueden volver a unirse a la luz de la Fuente. Metáforas se expresan en el lenguaje sugerido por la energía del momento; la realidad es que si usted piensa que usted no tiene límites, no tiene. Hay poder en el, un lado oscuro dual a este lado del velo que quiere ser iluminados; que es la parte que creamos cuando entramos en esta dimensión, de experimentarlo: es el miedo, el olvido, lo llaman lo que quieres. Es lo contrario de la luz, de la que experimenta, y es la parte que integra y trasciende de vuelta a la casa del Padre. En la unidad, el poder y la omnisciencia. Los límites que el tamaño de la Tierra que pone en la cara, hermanos y hermanas son el espejo de la idea comúnmente sostenida de Dios. Algunos lo son juzgados posible, los demás imposible; entonces son de extraordinaria alma que extiende a ambos lados de la película muestra la luz de lo imposible en la tierra. Esta vez los amigos, en verdad ha llegado: redefinido los límites de su divinidad, sabiendo que ustedes son los que han venido aquí para expresar en este momento, lo que quieras. Haga su experiencia de ser dios y la diosa, sin temor a cristalizar en los límites, que Dios no lo sabe, y que todos lo son.

Namaste,
Karuna


https://consulenzespirituali.com/